CAIRANO(AV) DAL 20 AL 30 GIUGNO SI MOSTRA AI VISITATORI CON NUMEROSI EVENTI.

Dal 20 al 30 giugno 2010: Cairano 7x a Cairano(Av): letizia, paesaggi e sapori d’Irpinia.

L’avventura del nuovo Cairano 7x 2010 sarà presentata mercoledì 16 giugno, ad Avellino, alle ore 11,oo nella sede dell’Amministrazione Provinciale in piazza Libertà, conferenza stampa di presentazione e di avvio.

La manifestazione proporrà le pietanze preparate dall’associazione dei cuochi irpini “I Mesali”.Cairano 7x spiegata dal direttore aritistico Franco Arminio suona cosi:
“Perché facciamo Cairano7x? Per procurare e procurarci qualche attimo di bene. Prima ancora che un modo per illustrare concretamente come si può portare gente in un piccolo paese attraverso un’offerta culturale di qualità, a noi interessa costruire una macchina per la lietezza”.

La manifestazione si inaugura domenica prossima con il giorno del pensiero meridiano che dalle 10,00 alla sera propone incontri, laboratori del gusto Slow Food Alta Irpinia e musica.

Poi si andrà avanti fino al 27 giugno per poi avere un altro momento ad Avellino il 30 giugno

ORGANIZZAZIONE
www.cairano7x.it
3 – cairano 7x www.cairano7x.it
paesi, paesaggi, paesologia
da un’idea di franco dragone
direzione artistica: franco arminio
a cura di : comunità provvisoria; organizzazione pro loco cairano
20-27 giugno cairano, irpinia d’oriente ,
30 giugno avellino con il contributo di : Comune di Cairano, Ente Provinciale per il Turismo di Avellino
coordinamento : Amici della Terra Irpinia
cibo e cucina : I Mesali- Transumanza enogastronomia in Irpinia
partner : Anab, Slow Food Alta Irpinia
patrocinio: Amministrazione Provinciale di Avellino

LA NOTA DI PRESENTAZIONE DI FRANCO ARMINIO
Idea di Cairano: c’è una desolazione che è anche beatitudine.
C’è un paese piantato come un meteorite nell’irpinia d’oriente, un paese che guarda a un mare d’erba, ai monti picentini, alle alture lucane.
Cairano guarda a sud dalla sua rupe. Non ci sono cose da vedere, nel senso strettamente turistico del termine, ma da Cairano si vede molto, ma bisogna arrivare alla nuca silenziosa del paese: il paese ha letteralmente la testa tra le nuvole.
Alla fine di giugno, quando ad occidente c’è più luce, Cairano7x è una settimana per parlare e ascoltare. Non un festival, non è un evento, è una cerimonia dei sensi. Non è un´adunata di specialisti.
E’ una festa del silenzio e della luce, un cantiere delle arti e del buon vivere.
Artisti, architetti, archeologi, artigiani, poeti, musicisti,teatranti, registi, gastronauti, pensatori, contadini, nullafacenti, tutti insieme tutti a intrecciare i fili
di un nuovo modo di abitare i luoghi considerati più sperduti e affranti.
E’ un´esperienza per i liberi,
per i non affiliati, per chi sente il dolore e la bellezza di stare al mondo, per chi ancora vuole
provare a fare un buon uso, un uso semplice e profondo, di noi e del mondo.
Cairano come luogod’intreccio, capitale dei confini. Ogni arte, ogni persona si sporge sul bordo di se stessa, si pone in bilico, in ascolto di altre arti, altre persone.
Portiamo a Cairano chi lavora per la bellezza, chi ancora crede al mondo come a un luogo per amare ed essere amati. Non si viene qui per esporre le
proprie mercanzie artistiche o dialettiche e andare via.
Non si viene qui per fare un numero, per eseguire uno spartito confezionato altrove. Si viene qui per fare cultura e politica, per farle insieme.
E’ il momento di smuovere l’immaginazione, costruire progetti che usano la gomma più che la
matita. Andiamo sulla rupe per cucire in una nuova alleanza il vuoto e il silenzio e la luce e il cibo
e il pensiero e l’arte di trascorrere il tempo su queste schiene di terra che si abbassano verso il
mare e in cui ogni paese è una vertebra isolata.
Da questo isolamento vogliamo offrirci e offrire un’esperienza di comunità, una comunità necessariamente provvisoria in questa stagione di
autismo corale.
Non siamo paesanologi, non nutriamo nostalgie dei paesi com’erano una volta. Ci sporgiamo verso il futuro partendo da una fonte che sia solo nostra. Siamo stufi di pensare a questi
luoghi con le categorie degli altri. Non cerchiamo turisti, ma nuovi residenti. E si verrà in questi
luoghi non solo per lo loro bellezza, ma perché qui si può sperimentare un diverso modo di vivere, lontano dall’affollata insolenza dei centri urbani. (f.arminio)

INFO
vai al programma completo sui siti:
Monica Piscitelli
COGITO, ERGO…COMUNICO
www.campaniachevai.blogspot.com
+ 39 3480063619
e
www.cairano7x.it

22 Cairano 7X

NUMERI UTILI
Giusy Di Mattia / Pro Loco / reception 320.4818936
Tonino Di Biasi / Pro Loco /Presidente 338.5970273
Luigi D’Angelis / Sindaco 335.6576880
Gerardo Marziello / Pro Loco informazioni trasporti 328.6021485
alcuni riferimenti dell’organizzazione :
Franco Arminio / direttore artistico 388.7622101
Luca Battista / coordinamento organizzativo 347.5322333
Elda Martino / coordinamento laboratori 338.3723984
Federico Verderosa / anab 347.3618466
Antonio Luongo / comunita provvisoria cairano 338.8938111
David Ardito / webmaster 338.2830766
Angelo Verderosa / parco dell’irpinia d’oriente 348.6063901
Enzo Basile / Slow Food 328.6299986
Mimma Ciriello / Ufficio Stampa . 347.8321313
UTILITA’
Comune di Cairano _ Tel. 0827-37034 / Fax. 0827-37209
Carabinieri _ Tel. 0827-32055
Guardia Medica _ Tel. 0827-30307
Ufficio Postale _ Tel. 0827-37012
Farmacia _ Tel. 0827-37123
Posto Telefonico Pubblico _ Tel. 0827-37080


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.