Appuntamenti Slow Food
Bonito, Irpinia. 3 giugno: patto per una economia solidale e del territorio
24 maggio 2010

Il 2010 è stato proclamato dalle Nazioni Unite “Anno Internazionale della Biodiversità”.

Nei nostri territori non è solo l’ambiente naturale a subire un preoccupante depauperamento ma anche l’agricoltura. In Italia di 8 mila varietà di frutti presenti alla fine dell’800, oggi ne sono rimaste solamente duemila. Biodiversità equivale a ricchezza, creatività, capacità di adattamento alle diverse condizioni ambientali, riserva naturale per poter fronteggiare tempi di crisi, come quello che la nostra società sta affrontando, anche in modo inconsapevole. La diversità è la materia prima dell’evoluzione e l’evoluzione è il presupposto della sopravvivenza. Perdendo biodiversità perdiamo anche capacità di reagire ai cambiamenti sociali, economici e climatici.

Puntare sulla biodiversità significa gestire al meglio il territorio.

L’appuntamento di Bonito dal titolo “TERRA E CIBO DELL’IRPINIA. PATTO PER UNA ECONOMIA SOLIDALE DEL TERRITORIO” vuole ragionare con buon senso intorno all’argomento “cibo”, senza preconcetti e tentare in qualche modo di capire come poter correggere il sistema globale industriale dell’agroalimentare applicato ad uno strumento pubblico qual è per l’appunto la Mensa. Siamo sempre più convinti che il riscatto della crisi, determinata dall’alta e osannata finanza, passerà soprattutto dalle economie locali, e quindi sicuramente anche attraverso la mensa pubblica. Occorre uno scatto di fantasia, una proposta, un’intuizione. In molti ormai sono sempre più convinti che staremo meglio se ricominciassimo dalla Terra, se ritornassimo ad adottarla come via di uscita per non morire nel nulla dell’indifferenza della nostra società odierna. Durante l’incontro si discuterà sulle produzioni agroalimentari del territorio, ricostruzione della filiera, mappatura e valorizzazione gastronomica dei prodotti locali e del territorio della Valle dell’Ufita, oltre a evidenziare che uno strumento pubblico quale la mensa scolastica può rappresentare il primo tassello nel riconoscimento della sovranità alimentare, della sostenibilità ambientale, luogo di socializzazione e di educazione alimentare, educare al non spreco, rivitalizzare le economie locali con la filiera corta, promuovere al massimo la raccolta differenziata e gestire al meglio i rifiuti, far nascere orti scolastici dove all’interno si attivano aree per il compost. Per concludere, speriamo che da Bonito possa innescarsi un processo virtuoso che porti nella Provincia di Avellino e nella Valle dell’Ufita sempre più mense Buone, Pulite e Giuste.

LABORATORIO – MENSA ISTITUTO COMPRENSIVO L.V. CASSITTO – ORE 09.30

“Educazione al gusto e a una sana alimentazione”

Ore 9.30 – Apertura Manifestazione

David Ardito – Assessore alla Cultura Comune di Bonito

Gianluigi Russo – Direttore CNR Avellino

Ore 10.00 Proiezione film “SUPER SIZE ME”

Film documentario diretto ed interpretato da Morgan Spurlock

ore 12.00 – Conclusioni

Prof. Giuseppe Orefice – Responsabile educazione del gusto Slow Food Campania

Pranzo presso la mensa comunale con prodotti delle comunità del cibo della Valle dell’Ufita

VISITE GUIDATE E DEGUSTAZIONI –
ore 15.30
Antiche fornaci Goccia
Azienda agricola di Rocco Antonio Grieci

Centro storico di Bonito
Museo della civiltà contadina
Cappella di Vincenzo Camuso

Visita e degustazioni alle Cantine del Castello Normanno di Bonito a cura di Gaetano de Vito

TAVOLA ROTONDA // aula consiliare “Claudio Losanno” –
ore 18.30

“Buone prassi per la ristorazione collettiva”

Partecipano

Antonio Zullo – Sindaco di Bonito

Raffaele Coppola – Assessore Agricoltura Provincia di Avellino

Giuseppe Orefice – Responsabile educazione del gusto Slow Food Campania

Antonio Mango – Presidente Provinciale CIA

Giovanni Colucci – Presidente Provinciale Coldiretti

Pietro Carmine Fischetti – Presidente Ass. Mesali -Transumanza Gastronomica Irpina

Valentino Stanco – Dirigente Istituto Comprensivo P.A. Martini – Castel Baronia

Raffaele Spagnuolo – Presidente Amici della Terra Campania

Angelica Di Rubbo e Rosa Della Vista – Gruppo d’Acquisto Solidale della Condotta Slow Food “ Irpinia Colline dell’Ufita e Taurasi”

Conclusioni e stesura documento finale
Modera la giornalista Marika Borrelli

Festa dell’olio DOP – Colline dell’Ufita // Ristorante “4 Stagioni” – ore 21.00

Presentazione del Gruppo d’Acquisto Solidale

a cura di Franco Archidiacono – fiduciario Slow Food – Irpinia Colline dell’ Ufita e Taurasi

Degustazione e cena in abbinamento con olio DOP Irpinia- Colline dell’Ufita e vino cantine “Vigne Irpine” di Santa Paolina

Un assaggio di letteratura e poesia dialettale

Interviene Gaetano Calabrese – poeta errante dell’Irpinia

Pinzimonio delle Colline dell’ Ufita
abbinato con olio del Frantoio Ciccone Carmine (Villanova del Battista)

Fagioli Cannellini di selezione contadina abbinato con olio di Giuseppe Lo Conte (Bonito)

Caciocavallo – Gerardo Forgione (Vallata)
Formaggio vaccino – Rocco Antonio Grieci (Bonito)
Pecorino di laticauda – Rosina Zullo (Montecalvo Irpino)

“Cicatiello co lo pulieio” con pomodorini di collina di Montecalvo (cooperativa la Pacchiana)
abbinato con olio dell’ Azienda Agricola – Frantoio San Comaio (Zungoli)

“Pizza Jonna” accompagnata da verza e fagioli di Bonito
abbinato con olio dell’oleificio Alfio Lo Conte (Ariano Irpino)

Tagliata di vitello IGP – vitellone bianco dell’appeninno meridionale
abbinato con olio AIPO – Associazione Irpina Produttori Olivicoli

“Baccalà alla Pertecaregna”

abbinato con olio dell’azienda agricola Maria Ianniciello (Grottaminarda)

Torta di ricotta (azienda agricola Rocco Antonio Grieci di Bonito) con olio dell’azienda agricola Le Masciare (Paternopoli)

Per informazioni e prenotazioni:
tel.380/9019050 380/9019050 – 338/2830766

info@condottaufitataurasi.it; info@comunedibonito.it;
http://www.condottaufitataurasi.it; http://www.comunedibonito.it/

da: Laura Gambacorta


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.