FESTIVAL INTERNZIONALE DI BENEVENTO

Anche quest’anno un cartellone ricco di appuntamenti per il Festival Internazionale di Benevento in programma dal 10 al 15 luglio.

L’associazione “Iside Nova” ha presentato anche la seconda edizione di “Centroantico”.
L’11 luglio alla Lumsa di Roma una tesi di laurea sull’associazione culturale onlus “Iside Nova”, ideata da Sandra Lonardo Mastella.

Amanda Sandrelli, Cheryl Porter, Ornella Vanoni, I Solisti di Santa Cecilia, Nicola Piovani, New Trolls – I Solisti Partenopei, A.D.B., Melarpa Ensamble, Giancarlo Giannini, Antonio Marquez e l’Orchestra di Kiev sono alcuni dei protagonisti della settima edizione del “Festival Internazionale di Benevento”, promosso ed organizzato dall’associazione culturale onlus “Iside Nova”, presieduta da Elio Mastella.

La manifestazione si svolgera’ a Benevento dal 10 al 15 luglio prossimo e, come ogni anno, esordirà con il “Premio a Prescindere” (dedicato al grande Totò), condotto da Pippo Baudo.
Il cartellone del Festival, cui si abbinerà anche la seconda edizione della manifestazione
“Centroantico”, è stato presentato alla stampa dal presidente di
“Iside Nova” Mastella, Vittorio Iollo,direttore artistico del Festival Internazionale di Benevento, Lia Cacace, responsabile “Centroantico e Clemente Rossi,direttore associazione Iside Nova, insieme al presidente del consiglio regionale della Campania, on. Sandra Lonardo Mastella,ideatrice dell’evento quando ricopriva la carica di presidente dell’associazione, dal sindaco e vice sindaco della città di Benevento, Fausto Pepe e Raffaele Del Vecchio, dall’amministratore dell’Ept di Benevento, Luigi D’Anna.

Musica, teatro, danza e prodotti tipici saranno dunque i protagonisti delle due manifestazioni organizzate dall’associazione “Iside Nova”.

“Due eventi completamente di competenza di Iside Nova – ha sottolineato Mastella – che dall’anno prossimo cercheremo di spalmare lungo tutto l’arco dei trecentosessantacinque giorni proprio per arricchire l’offerta culturale della città”. “Mentre il settimo Festival Internazionale di Benevento – ha aggiunto il presidente di Iside Nova – pone particolare attenzione alla musica e al teatro, la mission di ‘Centroantico’ è la riscoperta dei vicoli e dei prodotti tipici del territorio”.

“Si tratta – ha poi detto Sandra Lonardo – di due kermesse che accolgono i grandi nomi dello spettacolo insieme con grandi sponsor. Iniziative la cui paternità si deve a ‘Iside Nova’ ma che ormai sono diventate patrimonio di tutti i cittadini, in particolare di quelli sanniti”.

Per Vittorio Iollo il Festival è un evento musicale che diventa sempre più importante nel contesto nazionale: “Questo – ha sottolineato il direttore artistico – grazie alla qualità delle proposte. Un ruolo centrale per l’edizione 2007 spetta alla musica classica e alla lirica”.

“L’internazionalizzazione che è uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale, – ha invece dichiarato il sindaco Pepe – si realizza appieno grazie a questo evento che, inoltre, contribuisce ad accendere i riflettori sui luoghi più belli della città”.

Un aspetto, questo, al centro dell’intervento di Luigi D’Anna, amministratore dell’Ept di Benevento: “Durante i giorni della manifestazione si registra un notevole incremento delle presenze sul territorio con risvolti positivi per l’economia cittadina”.

Per il vice sindaco Del Vecchio, che è anche assessore alla Cultura, la presenza di queste manifestazioni in città sono l’esempio del connubio tra la programmazione di “Isidenova” e quella dell’amministrazione comunale. “Pubblico e privato – ha detto Del Vecchio – lavorano insieme per completare l’offerta culturale della città di Benevento”.

Nel corso della presentazione, inoltre, è toccato al presidente Lonardo invitare sul palco Rossella Masotta che l’11 luglio conseguirà la laurea in Lettere presso l’ateneo “Lumsa” di Roma, discutendo una tesi dedicata proprio alla manifestazione
“Quattro notti …e più di luna piena” (logo ceduto quest’anno gratuitamente da Iside Nova al Comune di Benevento e promossa a grandi eventi della Regione Campania) e all’attività svolta dall’associazione “Iside Nova”.

Una conferma dell’interesse che le università italiane hanno nei confronti del format ideato anni or sono proprio da Sandra Lonardo,(nella foto con Rossella Masotta) che per anni ha ricoperto la presidenza di “Iside Nova”.

da: Mira Relations [mirarelations@virgilio.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.