ASSOCIAZIONE A.R.F.(AMICI RIONE FERROVIA)

Giornata conclusiva della manifestazione
60° ANNIVERSARIO DELL’ALLUVIONE A BENEVENTO
IL PROGRAMMA DI DOMENICA 4 OTTOBRE 2009

L’A.R.F. e la Parrocchia S.Maria Di Costantinopoli, in collaborazione con l’ Unicef, l’Associazione canoe del Parco del Grassano, l’ASD Castelpagano a cavallo, il Naturaria Club 4×4 Benevento, e Associazione Quad Dammig Benevento, così come avvenuto nell’anno 1999 in occasione del 50° anniversario, hanno organizzato una manifestazione di commemorazione dell’evento che si concluderà oggi.
I sessanta anni dell’alluvione, tuttavia, rappresentano anche l’occasione per affrontare e approfondire ulteriormente l’intera tematica del Fiume Calore.
Proprio nell’anno 1999 partiva, infatti, il progetto “Salviamo il Fiume Calore” che nelle sue annuali edizioni ha perseguito l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le Amministrazioni competenti sulla complessiva tematica della riqualificazione del fiume Calore.

L’evento si concluderà domenica 4 ottobre 2009 con una serie di iniziative rivolte soprattutto alla sensibilizzazione dei giovani, che potranno vivere in prima persona il paesaggio naturalistico circoscritto dagli organizzatori della manifestazione.

Ecco il programma di Domenica 4 ottobre 2009:
ore 8..00
 Inizio della gara di pesca no killer.
 Continuazione della 24 ore di trial

ore 10.00
 SANTA MESSA nel Villaggio Off-Road
ore 10.30
 Esibizione di associazioni di canottaggio lungo il fiume Calore.
 Escursione a cavallo lungo le sponde del fiume Calore.
 Continuazione 24 ore di trial
ore 16.30
 Conclusione della 24 ore di trial.
ore 17.00
 Momento di riflessione con tavola rotonda sul tema “Salviamo il Fiume Calore”
ore 19.00
 Premiazione di tutte le attività ludico-sportive.
ore 20.30  Esibizione di gruppi musicali locali
——————————– venerdì 2 ottobre 2009,
——————————–
ricorre il 60° anniversario dell’alluvione a Benevento.
L’A.R.F. e la Parrocchia S.Maria Di Costantinopoli, in collaborazione con l’ Unicef, l’Associazione canoe del Parco del Grassano, l’ASD Castelpagano a cavallo, il Naturaria Club 4×4 Benevento, e Associazione Quad Dammig Benevento, così come avvenuto nell’anno 1999 in occasione del 50° anniversario, come annunciato in conferenza stampa, organizzano una manifestazione di commemorazione dell’evento.
I sessanta anni dell’alluvione, tuttavia, rappresentano anche l’occasione per affrontare e approfondire ulteriormente l’intera tematica del Fiume Calore.
Proprio nell’anno 1999 partiva il progetto “Salviamo il Fiume Calore” che nelle sue annuali edizioni ha perseguito l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le Amministrazioni competenti sulla complessiva tematica della riqualificazione del fiume Calore.
Anche quest’anno, pertanto, la commemorazione dei 60 anni dell’alluvione sarà inserita in un complesso di iniziative tese ad evidenziare l’urgente necessità di risolvere la drammatica situazione del disastro ambientale che tutt’oggi caratterizza il fiume Calore.

Ecco il programma della prima giornata Venerdì 2 ottobre:

ore 19,00 Parrocchia S.Maria Di Costantinopoli

 Celebrazione della Santa Messa in commemorazione delle Vittime dell’alluvione del 1949.
 Corteo Commemorativo dalla Parrocchia S.Maria Di Costantinopoli al ponte Vanvitelli con omaggio di corona d’alloro alle Vittime. Sono invitate a partecipare le massime autorità religiose, civili e militari della nostra città.

————————
Lunedì 28 Settembre 2009 – ore 17.30
AUDITORIUM S.MARIA DI COSTANTINOPOLI – Benevento
Conferenza stampa di presentazione
60° ANNIVERSARIO DELL’ALLUVIONE A BENEVENTO
Lunedì 28 settembre 2009, alle ore 17.30, nell’Auditorium Santa Maria di Costantinopoli di Benevento, è stata organizzata una conferenza stampa per illustrare il programma dell’evento
“60° ANNIVERSARIO DELL’ALLUVIONE A BENEVENTO”.
Interverranno:
– Mons. Pompilio Cristino – Vicario Generale della Diocesi e Parroco della Chiesa S.M. di Costantinopoli
– Umberto Rossi – Presidente ARF (Amici Rione Ferrovia)
E’ prevista, inoltre, la partecipazione delle autorità cittadine e delle associazioni co-organizzatori della manifestazione.
Venerdì 2 ottobre 2009 ricorre il 60° anniversario dell’alluvione a Benevento.
L’A.R.F. (Amici Rione Ferrovia), e la Parrocchia Santa Maria Di Costantinopoli, così come già accaduto nel 1999, in occasione del 50° anniversario, organizzano una manifestazione di commemorazione dell’evento.
I sessanta anni dell’alluvione, tuttavia, rappresentano anche l’occasione per affrontare e approfondire ulteriormente l’intera tematica del Fiume Calore.
Proprio nell’anno 1999, si ricorda, partiva il progetto “Salviamo il Fiume Calore”, che nelle sue annuali edizioni, ha perseguito l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le Amministrazioni competenti sulla complessa tematica della riqualificazione del fiume Calore.
Anche quest’anno, pertanto, la commemorazione dei 60 anni dell’alluvione sarà inserita nel contesto di una serie iniziative tese ad evidenziare l’urgente necessità di risolvere la drammatica situazione del disastro ambientale che tutt’oggi caratterizza il fiume Calore.
Benevento 26/09/2009
IL PRESIDENTE
Umberto Rossi

——————————–
LA NOTA DEL RINVIO
——————————–
SALVIAMO IL FIUME CALORE. 60° ANNIVERSARIO DELL’ALLUVIONE DI BENEVENTO
LE CELEBRAZIONI DI AGOSTO SPOSTATE A OTTOBRE, DAL 2 AL 4.
L’ARF (Associazione Amici del Rione Ferrovia), la Parrocchia di Santa Maria di Costantinopoli, e il Naturaria Club 4×4 di Benevento, ideatori del progetto “Salviamo il Fiume Calore”, giunto alla decima edizione, comunicano che l’appuntamento denominato “Alla ricerca dell’acqua perduta”, è stato inserito quest’anno nel programma del 60° anniversario dell’alluvione a Benevento del 2 Ottobre 1949, e, quindi, non si terrà più il prossimo 24 agosto.
Sarà per le abbondanti piogge, sarà per l’intercessione del Patrono di Benevento San Bartolomeo, al quale ci rivolgemmo nel 2008 – affermano gli organizzatori – quest’anno il fiume Calore non è seccato del tutto, nonostante il mancato intervento di politici ed amministratori che per il decimo anno consecutivo abbiamo tentato di sensibilizzare senza alcuna risposta concreta.
Dopo aver celebrato il 50° anniversario nel 1999, la Parrocchia di Santa Maria di Costantinopoli, l’ARF (Associazione Amici del Rione Ferrovia), e il Naturaria Club 4×4 di Benevento, si apprestano, dunque, a ricordare il 60° anniversario nei giorni 2 – 3 e 4 Ottobre 2009 con una serie di iniziative.
Gli organizzatori, pertanto, hanno anche tracciato un programma di massima che dovrebbe essere così strutturato:
Venerdì 2 ottobre, giornata celebrativa con una Santa Messa e la deposizione di una corona di alloro in onore dei caduti.
Sabato 3 ottobre, giornata di riflessioni con un convegno dal titolo “SALVIAMO il FIUME CALORE decima edizione”.
Domenica 4 ottobre, giornata ludico sportiva dedicata interamente al fiume Calore con passeggiate, gare di pesca, attivita’ in fuoristrada, con l’allestimento di un villaggio realizzato al centro della Città capoluogo lungo le sponde del Fiume Calore.
Benevento 23 agosto 2009
INFO
Parrocchia S.Maria di Costantinopoli
viale Principe di Napoli,
82100 Benevento
tel.0824 355057 – fax 0824 319021

da: alfredosalzano@tin.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.