Dopo 16 anni tornano i mitili a Bacoli in modo ufficiale. Non è che prima non ci fossero, ma le colture erano abusive, diciamo sopportate e accettate tacitamente. Ora comune, Asl e capitaneria sono scesi in campo per regolarizzare la colture dei mitili a Capo Miseno, e rilanciare alla grande un settore che può essere la valvola di sfogo per numerosi disoccupati del posto. A Bacoli ora si pensa a cercare due punti di sbarco per le cozze per fare le cose a modino.

Categorie: Mare e Pesca

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.