Carideo, unico medico campano eletto nel direttivo
della Società italiana per la Nutrizione artificiale
Il dr. Pietro Carideo è stato confermato nel Consiglio direttivo nazionale della SINPE (Società Italiana per la Nutrizione Parenterale ed Enterale) per il triennio 2006-2008. L’incarico di consigliere gli è stato conferito al termine delle elezioni tenutesi al Policlinico di SIENA, nel corso del XII Congresso nazionale della SINPE 24-26 novembre.
“Sono soddisfatto per l’incarico – afferma Pietro Carideo – perché mi permetterà di continuare a impegnarmi per fini di ricerca e di divulgazione delle relative conoscenze e tecniche nella nutrizione artificiale, che è poi l’obiettivo della Società scientifica”. È, infatti, dal 1999 che Carideo ricopre ruoli operativi nella Sinpe, prima come Coordinatore didattico della Campania, poi come Delegato regionale, infine come Componente del Consiglio direttivo per il triennio 2003-2005.
Anestesista rianimatore e farmacologo, il dr. Carideo è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliera “San Sebastiano” di Caserta ed è fondatore e responsabile del GOIP di Nutrizione Artificiale dal dicembre del 1996; è, tra l’altro, vicepresidente della sezione di Caserta dell’associazione Medici per l’Ambiente.
Alla carica di presidente è stato eletto il prof. Maurizio Muscaritoli, del Dipartimento di Medicina Clinica dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma.
Mary Attento
ufficio stampa
info: dott.ssa Mary Attento 340.7676184 m.atten@tin.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.