ASOIM NEWS

Ciao a tutti,
anche quest’anno saremo insieme per il progetto “Night and day”; per chi non lo conoscesse- censimento dei Rapaci in contemporanea in un Parco naturale. Quest’anno andremo nei Picentini.
Forse abbiamo la possibilità di farci ospitare da un comune del Parco.
Le date “papabili” sono: 1 e 2 giugno; 5 e 6 giugno oppure 19 e 20 giugno.
In base alle vostre adesioni e preferenze si sceglierà la data. Rispondete presto così organizziamo per l’alloggio.
Un saluto Danila Mastronardi(nella foto)
[danila.mastronardi@tin.it]
————————-
In molti mi avete risposto in merito a Mito.
In attesa delle istruzioni per il 2010 vi mando quelle per il 2009, infatti la metodologia è ormai standardizzata e suppongo non cambi.
Inoltre vi invio la cartina della Campania con le tavolette da ricprire.
Il compenso è di 185 euro netti a
particella.
Per coloro che sono provvisti di Partita Iva il rimborso è di 220 euro lordi a particella.
Gli ornitologi esperti possono, ovviamente, ricoprire i territori da soli. Gli altri faranno squadra con un esperto.
In genere una particella si ricopre in una giornata.
Meno se si tratta di territori vicini da raggiungere.
Consiglio a tutti di munirsi di GPS per trovare agevolmente il punto dove effettuare il punto di ascolto.
Leggete le istruzioni, quindi inviatemi conferma.
Per ogni chiarimento sono a disposizione.
Danila Mastronardi
[danila.mastronardi@tin.it]
———————–
Carissimi,
si può dare inizio a MITO per l’anno 2010. Bisogna coprire 17 tavolette. Il pagamento avverrà con le modalità dell’anno scorso. Chi è disponibile?
Rispondetemi prestissimoooo
Grazie Danila, 30 aprile 2010
———————–
Carissimi,
ormai è nota a tutti la “frenetica” attività dell’Asoim per la salvaguardia ambientale. Le denunce effettuate contro i reati ambientali non si contano, tanto da farmi dire più volte che ci sarebbe bisogno di un ufficio “esposti e denunce Asoim” che curi solo questi aspetti. Questa nostra presenza attiva sul territorio è stata molto positivamente valutata dall’Agenzia delle Entrate in sede di ispezione per verificare se avevamo i requisiti di ONLUS.
Tanto lavoro ha bisogno di tempo, passione, di persone che ci credono ma anche di autonomia economica.
E’ per questo che vi invito a devolvere il 5 per mille all’Asoim (ovviamente informate anche parenti e amici).
I modelli che serviranno per riportare nel modo corretto i dati nella vostra dichiarazione dei redditi sono riportati nel sito www.asoim.org.
Grazie di cuore a tutti
Danila Mastronardi
[danila.mastronardi@tin.it]

Categorie: Ornitologia

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.