ARIANO IRPINO(AV)
DAL 18 AL 23 AGOSTO C’E’ IL FESTIVAL FOLK
Le Associazioni Ariano Folkfestival
e Red Sox in collaborazione con:
Regione Campania – Provincia di Avellino
Città di Ariano Irpino sono liete di presentarel’ARIANO FOLKFESTIVAL
XIV EDIZIONE.

23 agosto 2009:
L’ultima serata dell’AFF 2009:
Domenica 23 Agosto
(unica serata a pagamento):
Enzo Del Re (Italia)
Vinicio Capossela & Banda della Posta (Italia)
Lord Sassafras (Spagna)
Ingresso gratuito tutte le sere.
Per il concerto del 23 agosto (Enzo Del Re/Vinicio Capossela/Lord Sassafras) l’accesso al Folkstage sarà possibile solo indossando l’ormai celebre ticket-shirt, che vale come biglietto, al costo di soli 15 Euro (10 Euro se prenotata online entro il 15 agosto)..

Un evento unico per l’ultima serata della XIV Edizione del festival di Ariano. Enzo Del Re, Vinicio Capossela e la Banda della Posta insieme!
Per chiudere la solar world music di Lord Sassafras.
Dal mattino street art, cineforum, presentazioni e visite guidate.
Enzo Del Re, Vinicio Capossela, la Banda della Posta e Lord Sassafras chiudono l’Ariano Folkfestival 2009!

Programma di
Domenica 23 agosto 2009

Folkart: Street Art
ore 11.00 – Centro Storico

Cinezone
ore 16.00 – Auditorium Comunale
“Ti ricordi di Dolly Bell?”
a seguire presntazione del libro
“Romanzo balcanico”
di Abdullah Sidran
Interviene il curatore
Piero Del Giudice

Folkintour
ore 18.00 – Visita guidata alla
Cattedrale di Ariano Irpino
Partenza da Piazza Plebiscito

Volkscamp
ore 18.00 – Boschetto Pasteni
Dradder Selekted Tracks IDM

Folkstage
ore 22.00 – Piazza Piano della Croce:

Enzo Del Re (Italia)
http://www.myspace.com/enzodelre

Vinicio Capossela
e
Banda della Posta (Italia)
http://www.viniciocapossela.it/

Lord Sassafras (Spagna)
http://www.myspace.com/lordsassafras
http://www.arianofolkfestival.it/?page_id=1129

Uno spettacolo unico e irripetibile chiude la XIV Edizione dell’Ariano Folkfestival 2009. Ci sarà un’Italia che ha fatto dell’impegno civile e della musica una dimensione vitale. Uomini come Enzo Del Re e Vinicio Capossela ci rendono con grazia ed energia la loro musica, perchè il festival di Ariano vuol essere anche questo, armonia e vitalità. Il Sud anarchico che si racconta con la canzone di lavoro e lotta, Enzo Del Re è poco convenzionale al punto da non utilizzare strumenti musicali tradizionali, ma percussioni costruite con materiali di recupero. Originario di Mola di Bari, Del Re ha lavorato con il Nobel Dario Fo e l’etnomusicologo Antonio Infantino e dagli anni ’70 è una delle figure più autorevoli e carismatiche del panorama della canzone politica italiana.

In occasione dell’AFF 2009, Enzo Del Re si esibirà con uno dei più importanti cantautori italiani: Vinicio Capossela. Errante e visionario, esoterico e guascone, autore di una canzone sempre originale tra blues, folk, teatro e Sudamerica, il “poetador” di origine irpina raccoglie dal vivo il successo dell’ultimo album “Da solo” e per il pubblico di Ariano si esibisce con un progetto speciale. Con lui Enzo Del Re e la Banda della Posta, storica formazione folk di Calitri (AV). Ne risulterà un repertorio improntato sull’anima più folk di Vinicio: canzoni da aia e da cerimonia, ranchere, serenate, quadriglie, sonetti a rispetto e a dispetto, saltarelli e tanta energia! Inoltre la formazione di Vinicio Capossela è composta da: Glauco Zuppiroli, Zeno De Rossi, Eusebio Martinelli e Alessandro Stefana.

Direttamente dallo Sziget di Budapest, (il festival musicale più importante al mondo) il gradito ritorno di Lord Sassafras a chiudere, senza malinconia, questa edizione del festival. Il più importante Dj spagnolo, celebre per la sua compilation “Mafia mondiale”, porta in giro per il mondo il mix mutante di world music, rock e techno.

Anche per l’ultima giornata ci saranno le immancabili iniziative extra musicali: al mattino Street Art nel centro storico. Cineforum, live pomeridiani al Volkscamp e visite guidate. Non perdete l’ultima edizione del Folkbullettino. A differenza delle precedenti serate, l’ingresso per quest’ultimo concerto sarà possibile solo indossando la ticket-shirt, che vale come biglietto, al costo di soli 15 Euro.
Storie, geografie, uomini e donne che rendono il pianeta meno rumoroso!

………………………………

Musica occitana, Mediterraneo e un unico “disimpegno folkloristico” per la penultima serata del festival di Ariano Irpino. Dal mattino trekking, street art, cineforum, attività circensi, reading, lo spazio teatro e il Sona!Zone fino all’alba
Enrico Capuano con Zulù, Lou Dalfin, Instituto Mexicano del Sonido per la quinta giornata dell’Ariano Folkfestival!

Programma di sabato 22 agosto 2009

Folkintour ore 09.00
Tour in fuoristrada
Partenza da Piazza Plebiscito

Folkart: Street Art
ore 11.00 – Centro Storico

Circuszone
La magia educativa del Circo
Giocando con la musica
16.00/18.00 – Villa Comunale

Cinezone
ore 17.00 – Auditorium Comunale
Proiezione: This is England

Spazio Teatro
ore 18.00 – Cinema Oasi – P.Plebiscito
La ballata dell’angelo ferito e altre ballate (replica)

Volkscamp
ore 18.00 – Boschetto Pasteni
Wiseman – Jambassa

Spazio Poesia
ore 18.30 – Palazzo Anzani
Reading di Franco Arminio

Folkstage
ore 22.00 – Piazza Piano della Croce:
Enrico Capuano + Zulù (Italia)
http://www.enricocapuano.it
Lou Dalfin (Italia)
http://www.loudalfin.it
Instituto Mexicano del Sonido
(Messico)
www.institutomexicanodelsonido.com

Sona!Zone
dalle ore 02.00 – Località Camporeale:
Son Actif, Anan 13_Animal Factory,
Drs606 Vs. Alleyboy_Animal Factory
NGO-spuk_itc
http://www.arianofolkfestival.it/?page_id=1129

Il festival di Ariano nella sua quinta giornata, sabato 22 agosto 2009, creerà un ponte immaginario tra l’Italia e il Messico, fra due diverse espressioni del folk nostrano e un possibile mariachi postmoderno. I nomi storici del folk italiano come Enrico Capuano + Zulù e Lou Dalfin, per chiudere la serata con l’Istituto Mexicano del Sonido che coniuga l’elettronica alle fumose e torride atmosfere del Centro America.
L’Ariano Folkfestival ’09 anche per questa penultima serata si conferma come l’unico laboratorio in Italia per la sperimentazione di nuove vie folk: non è un caso che avremo l’attesissima e unica data italiana dell’Istituto Mexicano del Sonido.
Un asse Roma/Napoli aprirà le danze e sarà l’esperienza di Enrico Capuano e dello storico leader dei 99Posse, Luca Persico ovvero Zulù. Famoso per la sua tammurriata rock e per le recenti partecipazioni del concerto del Primo Maggio a Roma, Capuano presenta ad Ariano il sound inconfondibile del suo ultimo album “Lascia che sia”, perfetta fusione tra folk/rock e sonorità dal mondo. Evento cruciale per la XIV Edizione dell’Ariano Folkfestival, il concerto dei Lou Dalfin sarà l’ulteriore prova del carisma e dell’autorevolezza di uno dei nomi storici del neofolk europeo. Guidati dal leader di sempre Sergio Berardo, porteranno in Irpinia la loro unica rivisitazione della musica occitana fusa con il rock, il jazz, il rap e la musica d’autore, come ben testimonia il recente lavoro discografico Remescla.
L’Istituto Mexicano del Sonido è un apparato di battaglia danzereccio definito “disimpegno folkloristico” e ci piace. Nato dalla mente di Camillo Lara, il progetto si è arricchito anche della collaborazione dei Nortec Collective (che abbiamo conosciuto ad Ariano il 20 agosto) e vuole riattualizzare i suoni classici del Centro America con le sonorità della musica elettronica e dell’hip pop. Dal 2005 è uno dei live-act più interessanti e vitali nello scenario folk internazionale..Ad Ariano, nell’unica data italiana, ci faranno conoscere il nuovo lavoro discografico Soy Sauce.
Anche per la penultima giornata le immancabili iniziative extra musicali: al mattino un tour in fuoristrada e Street Art nel centro storico. Cineforum, live pomeridiani al Volkscamp, la Circuszone, il reading di Franco Arminio e la grande Sona!Zone. Continua, come sempre, la distribuzione del Folkbullettino.
Storie, geografie, uomini e donne che rendono il pianeta meno rumoroso!

————————————-

Entra nel vivo il festival di Ariano Irpino nella sua quarta giornata con Gipsy Jazz, la Serbia eclettica e un magma di elettroswing. Dal mattino trekking, arte in strada, cineforum, attività circensi, il nuovo spazio teatro e il Sona!Zone fino all’alba
Dario Pinelli Italian Trio, Caravan Palace e Shazalakazoo per la quarta giornata dell’Ariano Folkfestival!

ARIANO FOLKFESTIVAL
XIV EDIZIONE – Programma di

venerdì 21 agosto 2009

Folkintour ore 09.00
Trekking urbano ad Ariano Irpino
Partenza da Piazza Plebiscito

Folkart: Street Art
ore 11.00 – Centro Storico

Circuszone
La magia educativa del Circo
Giocando con la musica
16.00/18.00 – Villa Comunale

Cinezone
ore 17.00 – Auditorium Comunale
Pa-ra-da. A seguire spettacolo di Artisti di Strada

Spazio Teatro
ore 18.00 – Cinema Oasi – P.Plebiscito
La ballata dell’angelo ferito e altre ballate

Volkscamp
ore 18.00 – Boschetto Pasteni
Dj Picho. Presentazione Mad Sound System

Folkstage
ore 22.00 – Piazza Piano della Croce:
Dario Pinelli Italian Trio (Italia)
http://www.dariopinellijazzguitar.it
Caravan Palace (Francia)
http://www.myspace.com/caravanpalace
Shazalakazoo (Serbia)
http://www.myspace.com/shazalakazoo

Sona!Zone
dalle ore 02.00 – Località Camporeale:
Digital Peter, Flosound aka Dradder
EmutraxNaima
http://www.arianofolkfestival.it/?page_id=1129
Il festival di Ariano nella sua quarta giornata, venerdì 21 agosto 2009, ci conduce in ogni parte del mondo con suggestioni raffinate e giocose e con ritmi coinvolgenti dall’Italia di Dario Pinelli alla Francia dei Caravan Palace, per approdare in Serbia con il duo Shazalakazoo. L’Ariano Folkfestival ’09 conferma anche in questa data la sua capacità di ricerca grazie alla direzione artistica che propone un cartellone con le uniche date italiane di Shazalakazoo e dei Caravan Palace.
Direttamente da Taranto e amato in tutto il mondo, apre la serata l’Italian Gipsy Jazz Trio di Dario Pinelli. Giovanissimo e bravissimo chitarrista, Pinelli è accompagnato da Walter Clerici alla chitarra ritmica e voce e Renato Gattone al contrabbasso, per una miscela di ironia che ci conduce nelle atmosfere dell’Italia anni ’50 e nelle fumose sale che videro Django Reinhardt suscitare stupore. La data di Ariano aprirà un tour di concerti nelle più prestigiose sale londinesi. Se Dario Pinelli rispetta la tradizione gipsy, i Caravan Palace la rinnovano con massicce dosi di rock e di elettronica. Osannata in patria, rivelazione del Womex’07 e protagonista delle classifiche francesi con il suo album omonimo, la carovana danzante presenterà ad Ariano Ipirno il suo ultimo lavoro. Appuntamento imperdibile per l’unica data italiana di un tour che coprirà ogni porzione della Francia.
Direttamente da Belgrado il duo Shazalakazoo è uno dei protagonisti della contaminazione balcanica fatta di tamburelli e beat elettronici, ottoni e basi midi per ricreare nuovi scenari di una tradizione che sta contribuendo ad espandere una cultura complessa. Ariano sarà, anche per loro, l’unica occasione per ascoltarli in Italia. Anche per la quarta giornata nuove iniziative extra musicali: al mattino trekking e Street Art nel centro storico. Cineforum, live pomeridiani al Volkscamp, la Circuszone, la grande Sona!Zone e il nuovo Spazio Poesia. Continua, come sempre, la distribuzione del Folkbullettino.
Storie, geografie, uomini e donne che rendono il pianeta meno rumoroso!

Le due ultime serate dell’AFF 2009:
Sabato 22 Agosto:
Enrico Capuano & Zulù (Italia)
Lou Dalfin (Italia)
Instituto Mexicano del Sonido (Messico)

Domenica 23 Agosto
(unica serata a pagamento):
Enzo Del Re (Italia)
Vinicio Capossela & Banda della Posta (Italia)
Lord Sassafras (Spagna)
Ingresso gratuito tutte le sere.
Per il concerto del 23 agosto (Enzo Del Re/Vinicio Capossela/Lord Sassafras) l’accesso al Folkstage sarà possibile solo indossando l’ormai celebre ticket-shirt, che vale come biglietto, al costo di soli 15 Euro (10 Euro se prenotata online entro il 15 agosto).

——————————-
ARIANO FOLKFESTIVAL
XIV EDIZIONE
Programma di
giovedì 20 agosto 2009

Folkart: Street Art
ore 11.00 – Centro Storico

Folkintour
ore 11.00 Visita guidata al Museo Archeologico

Cinezone
ore 16.00 – Auditorium Comunale
Rata nece Biti! A seguire incontro
con Elvira Mujcic e Edvige Ricci

Circuszone
La magia educativa del Circo
Giocando con la musica
16.00/18.00 – Villa Comunale

Spazio Poesia
ore 18.30 – Palazzo Anzani
Reading di Mariangela Gualtieri

Volkscamp
ore 18.00 – Boschetto Pasteni
Massimo la Porta (Live Acoustic)

Folkstage
ore 22.00 – Piazza Piano della Croce
Watcha Clan (Francia)
http://www.watchaclan.com
Nortec Collective:
Bostich + Fussible (Messico)
http://www.myspace.com/tijuanasoundmachine
Penny Metal (Inghilterra)
http://www.pennymetal.com

Sonazone
ore 02.00 Località Camporeale
Banned_Rec, A.V. Project
http://www.arianofolkfestival.it/?page_id=1129
Diventa internazionale il festival di Ariano nella sua terza giornata, giovedì 20 agosto 2009: dall’Europa con la Francia dei Watcha Clan al Messico dei Nortec Collective per approdare in Inghilterra con Penny Metal. Per il terzo appuntamento dell’Ariano Folkfestival ’09 la direzione artistica propone un cartellone di prim’ordine, con le uniche date italiane di Watcha Clan e Nortec Collective.
Aprono la serata i marsigliesi Watcha Clan, portatori sani di diversità, dal nord al sud, di bianco e nero, le storie che raccontano sono dense di migrazioni. Con il loro suono pieno di vitalità ed energia si sono fatti apprezzare lo scorso anno con il loro quinto album “Diaspora Hi-Fi”, che nel 2009 diventa “Diaspora Remixed” con le collaborazioni di Transglobal Underground , Shazalakazoo e tanti altri. Dal Mediterraneo all’Oceano Pacifico con i Nortec Collective nella formazione Bostich + Fussible. Il Collettivo è composto da musicisti, architetti, artisti visuali ed è sempre in espansione, la loro intraprendenza creativa li ha condotti a conciliare la tradizione di un popolo con i suoni più disparati, quindi si ballerà al ritmo norteno e dub, con techno e funk che di sicuro non capita di ascoltare spesso. Si torna in Europa con il Dj set di Penny Metal, folle quanto basta per essere amata in tutti i club con il suo unico mix di ska russo, punk, sirtaki, tarantelle e molto altro. Una donna capace di tenere in movimento una folla con la sua ammiccante ed eclettica personalità.
Anche per la terza giornata altre iniziative extra musicali: al mattino la visite guidate e Street Art nel centro storico. Il primo appuntamento con il ciclo di film del cineforum, il reading, i live pomeridiani al Volkscamp, il circo e riparte la grande Sona!Zone, il lato oscuro del Folkfest, unico luogo dove ballare fino alle prime luci dell’alba. Continua, come sempre, la distribuzione del Folkbullettino.
Storie, geografie, uomini e donne che rendono il pianeta meno rumoroso!

Le tre ultime serate dell’AFF 2009:

Venerdì 21 Agosto:
Dario Pinelli Italian Trio (Italia)
Caravan Palace (Francia)
Shazalakazoo (Serbia)

Sabato 22 Agosto:
Enrico Capuano & Zulù (Italia)
Lou Dalfin (Italia)
Instituto Mexicano del Sonido (Messico)

Domenica 23 Agosto
(unica serata a pagamento):
Enzo Del Re (Italia)
Vinicio Capossela & Banda della Posta (Italia)
Lord Sassafras (Spagna)
Ingresso gratuito tutte le sere.
Per il concerto del 23 agosto (Enzo Del Re/Vinicio Capossela/Lord Sassafras) l’accesso al Folkstage sarà possibile solo indossando l’ormai celebre ticket-shirt, che vale come biglietto, al costo di soli 15 Euro (10 Euro se prenotata online entro il 15 agosto).
Anche quest’anno l’AFF ha puntato su una collaborazione con autorevoli testate mediapartners:
Ziguline: http://www.ziguline.it
Satoboy: http://www.satoboy.com
Music Club: http://www.musicclub.it
MondoMix: http://ww.mondomix.com
Regione Campania: http://www.turismoregionecampania.it
NStreet: http://www.nstreet.it
Mescalina: http://www.mescalina.it
Radio Città: http://www.radiocitta.net
Musica Oltranza: http://www..musicaoltranza.net
Saltinaria: http://www.saltinaria.it
May Day News: http://www.musinapoli.it
Kult Underground: http://www.kultunderground.org

————————-
All’attenzione dei colleghi giornalisti:
Salve qui Donato Zoppo,vi informo che, nel caso in cui foste interessati ad intervistare Vinicio Capossela in occasione del suo concerto di chiusura dell’ARIANO FOLKFESTIVAL 2009,
sarà necessario accreditarsi preventivamente e specificatamente per lui 10 giorni prima della data del concerto (23 agosto) contattando:
luca.bernini@tiscali.it
329 9760220
A presto e grazie per l’attenzione.
DZ
Ariano Folkfestival 14°
18 – 23 Agosto 2009
Ariano Irpino (av)
arianofolkfestival.it

——————————
IL 7 LA CONFERENZA STAMPA
Siamo lieti di comunicarvi che venerdì 7 agosto 2009, alle ore 10.30, si terrà nell’ex Carcere Borbonico di Avellino la conferenza stampa dell’ARIANO FOLKFESTIVAL 2009.
Seguono indicazioni, confidiamo nella partecipazione di vostri inviati,
grazie e buon lavoro:
Venerdì 7 agosto alle ore 10,30 presso l’ex Carcere Borbonico conferenza stampa di presentazione del XIV Ariano Folkfestival.

————————–
IL FOLK FESTIVAL
————————–
Dal 18 al 23 agosto il meglio della world-music italiana ed internazionale sul palco del XIV Ariano Folkfestival, uno degli eventi clou dell’estate campana.
L’evento, organizzato dalle associazioni culturali Red Sox e Ariano Folkfestival, rinnova l’eccezionale scelta di artisti che, lo scorso anno hanno portato sul Tricolle oltre 40,000 persone, con una line-up d’eccezione che parte con l’unica data italiana del grande innovatore della musica balcanica Dj Shantel, per concludersi con la vena geniale di Vinicio Capossela e la sua Banda della Posta.
Tra questi due poli, sei giorni di concerti con tutti i colori del mondo, messi insieme con grande gusto dal Direttore artistico Francesco Fodarella che, quest’anno, ha convocato sul Folkstage dell’Ariano Folkfestival in Piazza Piano della Croce i Deolinda, i Caravan Passe, Robert Soko, i Watcha Clan, i Penny Metal, i Nortec Collective, Dario Pinelli, i Shalakazoo, i Caravan Palace, Enrico Capuano con Zulù dei 99 Posse, l’Instituto Mexicano del Sonido e, per concludere, Enzo Del Re e Vinicio Capossela con la Banda della Posta e Lord Sassafras.
Oltre alla musica, l’AFF offre un ricco programma di iniziative collaterali come il cineforum CineZone, il dancefloor Sona!Zone, la mostra d’arte FolkArt, l’esplorazione del territorio con il Folkintour e, novità di questa edizione, lo spazio dedicato al teatro ed all’arte circense detta CircusZone.
L’Ariano Folkfestival fa parte dei “6 viaggi” della Regione Campania ed è realizzato con la collaborazione della Provincia di Avellino, della Città di Ariano e della Camera di Commercio di Avellino.
Alla conferenza stampa farà pervenire un saluto il Presidente della Provincia Sen. Cosimo Sibilia e saranno presenti l’Assessore alla Cultura della Provincia di Avellino Giuseppe Del Mastro, il Sindaco di Ariano Irpino Antonio Mainiero, il Presidente dell’Associazione Red Sox Michele Sasso ed il Direttore Artistico dell’Ariano Folkfestival Francesco Fodarella.
Tutte le serate sono ad ingresso gratuito ad eccezione di quella del 23 agosto che prevede l’ingresso con la “ticket-shirt”, la maglietta-biglietto acquistabile dal sito www.arianofolkfestival.it o direttamente in loco.

————————
IL PROGRAMMA COMPLETO
————————
Martedì 18 agosto
Dj Shantel

Mercoledì 19 Agosto
Deolinda (Portogallo – Auditorium Comunale)
Caravan Passe (Francia)
Robert Soko & Tagada Set (Germania/Francia)
Una seconda giornata spumeggiante quella di mercoledì 19 agosto 2009, che vedrà Ariano Irpino animarsi con i colori del mondo, in particolare con quelli di una Europa “alternativa”: il Portogallo dei Deolinda, la Francia de La Caravane Passe e la Germania multietnica di Robert Soko & Tagada. Dopo l’apertura di Dj Shantel, per il secondo appuntamento dell’Ariano Folkfestival ’09 la direzione artistica propone un trittico assolutamente imperdibile: le tre uniche date italiane di Deolinda, La Caravane Passe e Robert Soko.
Provenienti da Lisbona e apprezzatissimi dalla critica per il disco d’esordio Cançao ao lado del 2008, i Deolinda si esibiranno con il loro fado giocoso, ironico e profondo all’Auditorium Comunale, che quest’anno diventa protagonista della musica tradizionale più elaborata. Dalla raffinatezza dei Deolinda allo spettacolo burlesco e circense dei francesi La Caravane Passe: un’autentica festa di matrimonio itinerante con ben dodici elementi che partiranno da Piazza Plebiscito in un corteo pittoresco fino al Folkstage, ovvero la mitica Piazza Piano della Croce. Proprio in piazza chiuderà la serata Robert Soko & Tagada Set, l’indiscusso artefice del “BalkanBeats”, ovvero la miscela di suoni di matrice slava con ritmi elettronici. Per la seconda giornata altre eccitanti iniziative extra musicali:
– al mattino il centro storico sarà invaso da giovani artisti, una galleria a cielo aperto dove sarà possibile percorrere ogni tipo di stile;
– nel pomeriggio la passeggiata in Villa Comunale sarà sorprendente con la magia educativa del circo e l’arteterapia per i più piccoli, due importanti momenti di apprendimento e socializzazione;
– nel ritorno al Volkscamp ci si potrà rilassare con il Dj Set di Dadaiska. Ricordiamo che nei prossimi giorni partiranno altre iniziative come Cinezone, Sona!Zone, lo spazio teatro, lo spazio poesia e continua la distribuzione del Folkbullettino.
Storie, geografie, uomini e donne che rendono il pianeta meno rumoroso!

Giovedì 20 Agosto:
Watcha Clan (Francia)
Nortec Collective present:
Bostich & Fussible(Messico)
Penny Metal (Inghilterra)

Venerdì 21 Agosto:
Dario Pinelli Italian Trio (Italia)
Caravan Palace (Francia)
Shazalakazoo (Serbia)

Sabato 22 Agosto:
Enrico Capuano & Zulù (Italia)
Lou Dalfin (Italia)
Instituto Mexicano del Sonido (Messico)

Domenica 23 Agosto*
Enzo Del Re (Italia)
Vinicio Capossela & Banda della Posta (Italia)
Lord Sassafras (Spagna)

*L’accesso solo per questa seratà sarà possibile solo per quanti indosseranno la “ticket-shirt” che vale come biglietto dal di 15 Euro. Il prezzo scende a 10 euro se la “ticket-shirt” viene acquistata online ed entro il 15 agosto (www.arianofolkfestival.it)

——————————
ANTEPRIMA FESTIVAL FOLK
——————————
Battesimo di fuoco per il festival folk di Ariano Irpino con il ritorno di Shantel: il più importante dj e innovatore della musica balcanica apre la XIV Edizione della rassegna con la sua unica data italiana. Dal mattino iniziative come il Folktour, la Cinezone e altri eventi extramusicali. Come sempre, ingresso libero!
I Balcani elettronici di Dj Shantel aprono la XIV Edizione dell’Ariano Folkfestival!

Le Associazioni
Ariano Folkfestival
e Red Sox

In collaborazione con:
Regione Campania
Provincia di Avellino
Città di Ariano Irpino

sono liete di presentare:

ARIANO FOLKFESTIVAL, XIV EDIZIONE
Prima Giornata
18 Agosto 2009

ore 10.00: Folkintour
ore 17.30: Cinezone
ore 18.00: Volkscamp
ore 19.00: Rito Propiziatorio

a seguire: Dj Shantel
Official website:
http://www.bucovina.de

ore 23.00
Piazzetta Santo Stefano
Ariano Irpino (AV)

Il programma del 18 agosto nel dettaglio:

http://www.arianofolkfestival.it/?page_id=1129

Taglio del nastro per la XIV Edizione dell’Ariano Folkfestival che dal 18 al 23 di agosto colorerà la cittadina di Ariano Irpino con i colori del mondo. Anche quest’anno – dopo l’enorme successo dell’edizione 2008, con 40 mila presenze – l’AFF conferma per il 18 agosto l’irresistibile Dj Shantel, uno dei più influenti e innovativi dj contemporanei che miscela le sue radici della Bucovina con l’elettronica: impossibile non ballare con la sua Disko Partizani! L’artista conferma di anno in anno il suo affetto per Ariano Ipino e per il suo pubblico: per la terza volta è presente all’AFF e quella arianese sarà la sua unica data italiana!

Con un minuzioso lavoro di ricerca le Associazioni Ariano Folkfestival e Red Sox, continuano a dare rilievo internazionale alla rassegna. Storie, geografie, uomini e donne che rendono il pianeta meno rumoroso! Animeranno il Folkstage – anche quest’anno in Piazza Piano della Croce – numerosi artisti provenienti da ogni parte del globo, in omaggio alla multiculturalità sempre presente ad Ariano. Un nuovo sguardo sulle tendenze della world music: il fado dei Deolinda, i suoni tzigani- rock dei Caravan Passe, le follie balkan di Robert Soko, una gigante miscela di elettronica, musica gypsy, chaabi, dub dei Watcha Clan, il dj-set glocal di Penny Metal, il Messico come non lo avete mai ascoltato dei Nortec Colletive, il GypsyJazz di Dario Pinelli, la Serbia eclettica dei Shazalakazoo, l’electro-swing dei Caravan Palace, il Mediterraneo di Enrico Capuano con Zulù e il “disimpegno folkloristico” dell’Instituto Mexicano del Sonido. L’ultima sera sarà un evento nell’evento, perchè sul palco ci saranno un monumento civile come Enzo Del Re con Vinicio Capossela e la Banda della Posta, che promettono qualcosa di inedito e prezioso. In chiusura la solar world music con il dj set di Lord Sassafras.

L’organizzazione ha pensato a tutto e non possono mancare anche per la XIV Edizione dell’AFF le graditissime proposte extra-musicali, che rendono come sempre Ariano una cittadella musicale. Oltre all’area campeggio del Volkscamp, la distribuzione del Folkbullettino, il cineforum Cinezone, dancefloor post-concerti Sona!Zone (20, 21 e 22 agosto), l’esposizione di opere d’arte Folkart e la gita turistica Folkintour. Le novità di quest’anno sono: lo spazio teatro, lo spazio poesia e l’area circense Circuszone. Da iniziative collaterali le attività e le Zone diventano sempre più un momento fondamentale per sei giorni di puri stimoli che trovano nella città irpina un sano ritmo, ampia socialità, l’impegno, la creatività, l’arte e l’arte del divertimento.

Le cinque serate successive dell’AFF 2009:

Mercoledì 19 Agosto:
Deolinda (Portogallo; esibizione all’Auditorium Comunale)
Caravan Passe (Francia)
Robert Soko & Tagada Set (Germania/Francia)

Giovedì 20 Agosto:
Watcha Clan (Francia)
Nortec Collective present:
Bostich & Fussible(Messico)
Penny Metal (Inghilterra)

Venerdì 21 Agosto:
Dario Pinelli Italian Trio (Italia)
Caravan Palace (Francia)
Shazalakazoo (Serbia)

Sabato 22 Agosto:
Enrico Capuano & Zulù (Italia)
Lou Dalfin (Italia)
Instituto Mexicano del Sonido (Messico)

Domenica 23 Agosto
(unica serata a pagamento):
Enzo Del Re (Italia)
Vinicio Capossela & Banda della Posta (Italia)
Lord Sassafras (Spagna)

Ingresso gratuito tutte le sere.
Per il concerto del 23 agosto (Enzo Del Re/Vinicio Capossela/Lord Sassafras) l’accesso al Folkstage sarà possibile solo indossando l’ormai celebre ticket-shirt, che vale come biglietto, al costo di soli 15 Euro (10 Euro se prenotata online entro il 15 agosto).

INFO
Anche quest’anno l’AFF ha puntato su una collaborazione con autorevoli testate mediapartners:

Ziguline: http://www.ziguline.it
Satoboy: http://www.satoboy..com
Music Club: http://www.musicclub.it
MondoMix: http://ww.mondomix.com
Regione Campania: http://www.turismoregionecampania.it
NStreet: http://www.nstreet.it
Mescalina: http://www.mescalina.it
Radio Città: http://www.radiocitta.net
Musica Oltranza: http://www.musicaoltranza.net
Saltinaria: http://www.saltinaria.it
May Day News: http://www.musinapoli.it
Kult Underground: http://www.kultunderground.org

Tutte le informazioni sulla location, il campeggio, le iniziative collaterali, la ticket-shirt e quant’altro sono reperibili ai seguenti link:
http://www.arianofolkfestival. it
http://www.myspace. com/arianofolkfestival

I giornalisti possono scaricare cartelle stampa con foto, biografie e informazioni nell’area press, all’interno del sito ufficiale.

Synpress 44 Ufficio Stampa:
http://www.synpress44.com
http://synpress44..splinder.com
http://www.myspace.com/synpress44
Skype: synpress44
E-mail: synpress44@yahoo.it – synpressinfo@gmail.com
Tel: 0824-312966;
mobili: 349/4352719 (Donato Zoppo) – 328/8665671 (Francesca Grispello)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.