AREC. Il Premio Campania Europa assegnato a 18 giovani studenti campani delle scuole medie.

Nella sede di Città della Scienza a Bagnoli l’Arec, associazione ex Consiglieri Regionali della Campania, ha proceduto alla premiazione dei vincitori del Premio Campania-Europa riservato agli studenti delle scuola media superiore delle 5 province.
Una cerimonia che si è svolta alla presenza di oltre 500 giovani che in piedi ed in silenzio per un minuto hanno volto il proprio pensiero ai militari europei morti ieri a Nassiriya, in Iraq. Tre italiani, due carabinieri e un capitano della Folgore, e un soldato romeno. Li ha invitati al raccoglimento il presidente dell’Arec, avv. Mario Del Vecchio che ha ricordato brevemente l’accaduto, rimarcando quanto sia fortemente presente e vivo l’amore per la patria dei militari che svolgono la loro missione all’estero in nome della pace, tanto da immolarsi per difendere gli ideali di libertà dei popoli oppressi dalla dittatura, dove i diritti civili sono pressoché inesistenti.
La 4 ^ edizione del premio “Campania Europa” è poi proseguita con la premiazione dei 18 vincitori: 3 alunni per ogni provincia più 3 per la città di Napoli. Agli stessi, oltre a targhe ricordo, va in premio anche un viaggio di istruzione di tre giorni a Bruxelles, con visita presso le Istituzioni della Comunità Europea, dal 3 al 7 maggio, dove potranno visitare gli uffici dell’Unione e conoscere la città, accompagnati dai responsabili regionali Carmine Ranucci e Francesco Libertino.
Alla cerimonia, oltre al presidente Del Vecchio ed i vice presidenti dell’Arec, sen. Nicola Imbriaco e on. Mario Forte, hanno partecipato i componenti del direttivo, on.li Enzo Cappello, Gennaro Melone, Salvatore Armato, Filippo Caria. Presente per la direzione Regionale scolastica, il prof. Maurizio Piscicelli. Il presidente della Commissione Campania-Europa, Caria, ha introdotto i lavori affermando che “ è fondamentale trovare un punto d’incontro con gli studenti delle scuole medie sul tema dell’integrazione europea perché c’è ancora molto da fare per costruire la nostra comunitaria, ma è assolutamente indispensabile raggiungere questa meta per lasciarci alle spalle definitivamente un passato ancora recente fatto di guerre mondiali e milioni di morti europei. Inoltre è importante riaffermare il concetto di Europa come realtà concreta, riguardante tutti i cittadini, che va conosciuta, come nell’occasione del viaggio a Bruxelles, da conoscere e vivere in presa diretta e non solo a distanza come avviene spesso grazie ai media”.
Una riflessione sullo stato dell’arte è venuta da Forte con una relazione dal tema:”Quale futuro per l’Europa?” che ha posto particolare attenzione al periodo che sta attraversando l’Europa: “Non è dei migliori, ha detto tra l’altro, perché le vicende dei referendum francesi e olandesi sulla Costituzione europea, nonché del parziale affossamento della direttiva Bolkenstein, hanno determinato un arretramento nel percorso di integrazione, fondato su una visione liberale e libertaria della concorrenza e della cittadinanza. In maniera speculare si assiste ad un ritorno dello statalismo, agevolato da una presidenza di turno, come quella attuale, certamente non felice. Sperando in meglio in colui che gli subentrerà”.
La chicca della manifestazione è stato un breve concerto tenuto dall’Orchestra Regionale delle scuole medie ad indirizzo musicale della Campania, diretta dal maestro Gian Lucio Esposito, formata da 65 studenti delle medie inferiori che hanno mostrato un incredibile e gradevole affiatamento nonostante avessero tutti poco più di 12 anni.
BOX
I nomi dei premiati e le scuole.
AVELLINO.
Paolino Salierno, Liceo classico Europeo – Antonella Marro e Elisa Pisanello del Liceo Classico Einaudi Cervinara –
BENEVENTO.
Laura Onofrio Itc Rampone – Sara Boccalini, magistrale Guachi – Giuseppina Iannotta Iis A.Maria dei Liguori S.Agata dei Goti –
CASERTA
Claudia Spanziano Liceo scientifico Da Vinci Vairano – Antonlla Fantini Ita Scorciarini Copola, Piedimonte Matese – Sara Romano, Liceo Ginnasio D.Cirillo, Aversa –
SALERNO
Sara Isoldi e Fedreica Prosapio, Liceo scient. St.. Assteas Buccino – Rosario Capone Iti Galilei.
NAPOLI
Floriana Ciotola Ist. St. Artemisia Gentileschi – Dafne Musino, Liceo sc. Percalli – Valeria Cibelli, Isis De Nicola – Alessandro Scotti Itc Mattei, Casamicciola t. – Cinzia Guida IpS Servizi Alberghieri De Gennaro, Vico Equense – Carmen Fontanella, Liceo scient.st. Severi Castellammare di Stabia.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.