APPROVATO IL PROGETTO PRELIMINARE DELL’OSPEDALE DEL MARE A PONTICELLI – OLTRE 200 MILIONI DI EURO INVESTITI.
La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore alla Sanità, Rosalba Tufano, ha approvato il progetto preliminare finalizzato alla realizzazione dell’Ospedale del mare che sorgerà nella zona orientale di Napoli.
Un ospedale moderno quello che sorgerà a Ponticelli e che servirà un bacino di utenza particolarmente vasto, consentendo la dismissione di ben tre ospedali nell’area interessata e le cui professionalità saranno assorbite nella nuova struttura. Ingente l’impegno finanziario della Regione: ben 119.353.189,00 di euro per la parte pubblica ( pari al 56,7% del costo complessivo dell’opera) ai quali si aggiungeranno 91.286.525,00 di euro per il capitale privato ( pari al 43,3% dell’investimento totale).
“Si tratta – ha dichiarato l’assessore Tufano – di un’opera unica nel suo genere e nell’area meridionale di Italia e che costituisce non solo una risposta in termini sanitario-assistenziali, ma anche una risposta sul piano dello sviluppo più generale e che investe il rilancio ed il recupero urbano e sociale di una vasta area del territorio metropolitano. Un ospedale che si realizza nell’ambito di un programma di riqualificazione e rinnovamento tecnologico che già in questi anni ha consegnato ai cittadini campani plessi ospedalieri e reparti veramente all’avanguardia: il nuovo ospedale di Giugliano, la piastra operatoria del Monaldi, il nuovo ospedale di Agropoli, il nuovo padiglione a tre piani del Polo cardiochirurgico e della chirurgia vascolare dell’azienda ospedaliera di Caserta,, la modernissima neonatologia di Nocera, l’ala di 4 piani, completamente ristrutturata, dell’Ospedale di Nola. E tanto per citare solo i lavori, già realizzati, più imponenti”.
COMUNICATO STAMPA DEL 22 GENNAIO 2005 da ufficio stampa Regione Campania


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.