Pagine del Cilento: tutto quello che succede nelle comunità.
Agropoli – Parte il XIII CORSO di Primo Soccorso, Educazione Sanitaria, Attività Socio-sanitaria e Protezione Civile per aspiranti pionieri
Partirà a novembre il XIII corso di Primo Soccorso, Educazione Sanitaria, Attività Socio-sanitaria e Protezione Civile per Aspiranti Pionieri, organizzato dalla Croce Rossa Italiana di Agropoli. Il corso si rivolge agli aspiranti volontari che hanno a cuore la possibilità di rendersi utili al prossimo in situazioni di emergenza.
Nasce con l’obiettivo di formare Volontari del Soccorso affinché siano in grado, appunto, di fronteggiare situazioni talvolta anche di impensabile tragicità; ma nasce soprattutto con l’intento di diffondere la cultura del volontariato, per offrire in primo luogo ai giovani uno stimolo a contribuire alla formazione di una società civile basata sul rispetto e sulla solidarietà; per rafforzare la presenza sul territorio della Croce Rossa, che ha un ruolo insostituibile sia nelle grandi azioni che vedono impegnati i volontari in situazioni belliche o in situazioni derivanti da calamità naturali sia come presenza costante nella società, aiuto e sostegno per chi potrebbe aver bisogno del loro intervento.
Il limite per l’iscrizione al corso è dai 14 ai 25 anni; ha una durata di TRE mesi, e le lezioni sia teoriche che pratiche vengono effettuate da personale Medico e da Istruttori della C.R.I., rispettivamente in TEORIA e PRATICA. AI termine del Corso, previo superamento di un esame di profitto e relativo tirocinio di tre mesi, si otterrà la Qualifica di Pioniere certificata con il conseguimento di un attestato.
Per avere maggiori informazioni sul corso e le modalità per accedervi si può contattare la Segreteria che è aperta tutti i mercoledì e il sabato dalle ore 17.00 alle ore 20.00, presso la sede del Gruppo in Via Piave, 128 – Agropoli (SA). Si può inoltre consultare il sito www.pioniericampania.itlaaropoli o inviare un’e:mail all’indirizzo agropoli@pioniericampania.it

Ad Altavilla Silentina (SA) nasce “Girotondo colorato”
“La rete di Lillipuz” è il nome di un progetto avviato ad Altavilla che ha previsto la realizzazione di un Centro Polivalente di Aggregazione per Minori e Adolescenti. Il centro nasce con l’obiettivo di sostenere ed indirizzare il processo educativo dei bambini e dei ragazzi, protagonisti di una crescente complessità sociale entro la quale devono potersi orientare e muovere.
Le attività del centro riguardano in particolar modo iniziative in grado di fornire occasioni per rafforzare interessi e motivazioni, per far acquisire agli adolescenti delle abilità relazionali, e, non in ultimo, per riuscire a prevenire situazioni di disagio. Attraverso la proposta dell’Animazione e dell’Aggregazione “partecipata” degli adolescenti e delle loro famiglie, si cerca, in pratica, di agevolare il rapporto con la realtà sociale, spesso complicata, fornendo un punto di riferimento e nuove opportunità attraverso le quali stare insieme, socializzare e poter esprimere la propria identità.
I bambini ed i ragazzi, insieme alle operatrici, hanno voluto dare al centro una nuova denominazione, “Girotondo colorato”. Dopo la pausa estiva, dal 3 ottobre scorso, circa 60 bambini e ragazzi che si sono iscritti si cimenteranno nelle varie attività ludiche e educative nei giorni di lunedì mercoledì e giovedì dalle ore 16,00 alle ore 19,00.Annavelia Salerno

ROCCADASPIDE – L’ospedale di Roccadaspide rischia nuovamente il declassamento da Pronto Soccorso Attivo ad Ospedale Territoriale. Recentemente un incontro pubblico organizzato dalla Comunità Montana Calore Salernitano è servito a tirar fuori una proposta: l’auspicio è che il Consiglio Regionale della Campania e i componenti della Quinta Commissione Regionale sulla Sanità, siano disposti ad approvare un emendamento entro il prossimo 20 Ottobre che confermi l’ospedale di Roccadaspide PSA.
VALLO DELLA LUCANIA – Si è conclusa di recente la II edizione della Borsa Verde dei Territori Rurali Europei, ospitata dal 7 al 9 ottobre dal quartiere fieristico di Pattano, a Vallo della Lucania, capitale del Cilento interno e, grazie alla Borsa, naturale crocevia tra natura, arte, gastronomia e cultura dei piccoli centri rurali del Mediterraneo. Una superba occasione di confronto tra le offerte espositive, ma anche un’opportunità di riflessione sulle potenzialità del settore rurale; numerose le iniziative culturali, mentre non sono mancati convegni e seminari di approfondimento sui temi legati all’area del Mediterraneo.
ALTAVILLA – Quella dei Madonnari è un’arte originalissima, che consiste nella realizzazione di opere pittoriche mediante l’utilizzo di particolari tipi di colori e in luoghi alquanto insoliti.

ALBANELLA – “Lo zero assoluto dell’arte” di Aldo Carrozza è stato oggetto di un dibattito sulla condizione dell’arte che ha preso piede ad Albanella, nell’ambito di un appuntamento con “I Venerdì letterari”. L’iniziativa posta in essere dall’Opera Nicola Vernieri, che si pone l’obiettivo di parlare degli artisti e dei letterati del Cilento, è organizzata dal passionale Gaetano Ricco in collaborazione con l’amministrazione comunale di Albanella. L’incontro è avvenuto poche settimane fa presso il Persano Country Club, a San Cesareo di Albanella, grazie alla volontà del proprietario della struttura: Antonio Miniaci, mercante d’arte che vive a Milano, ma possiede diverse gallerie d’arte a Positano, è naturalmente molto attratto dal tema in questione.
ALBANELLA – Ha avuto luogo il 24 settembre scorso la mostra organizzata da Sofia Cerruti, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Albanella: una mostra di pittura e scultura che si è snodata per i vicoli del centro storico e che ha toccato arte contemporanea, arti visive, danze e multimedialità. Miti e Riti, così è stata chiamata l’edizione di quest’anno di Segni di Luoghi, ha dato anche il nome ad un catalogo che sarà a breve pubblicato.
Ed altro ancora….
Newsletter n. 20 dell’11 ottobre 2005
Domani, mercoledì 12 ottobre, alle ore 20,35 Riprende Pagine del Cilento
trasmissione televisiva sul Cilento in onda tutte le settimane su Tele Salerno Uno
In Replica Giovedì alle 16.00 e venerdì alle 9.45
Pagine del Cilento è anche un GIORNALE – ogni mese in tutti bar della Valle del Calore, degli Alburni e di Capaccio-Paestum e dal numero di novembre, anche a Vallo della Lucania, Agropoli e Eboli e un QUOTIDIANO on line che potete consultare all’indirizzo
www.paginedelcilento.it
Pagine del Cilento: Testata iscritta nel registro della Stampa periodica del Tribunale di Salerno al n. 8 del 4/4/2005
Pagine del Cilento – Quotidiano di informazione sul Cilento e la Provincia di Salerno
Direttore responsabile Annavelia Salerno
In redazione Anna Rita D’Andretta Responsabile di Produzione Alfonso Verruccio
Realizzazione tecnica Gerardo Falce info@paginedelcilento.it
CilentoInforma – L’informazione quotidiana sul Cilento
Ascom – Il tuo ufficio stampa on line
annavelia@virgilio.it info@paginedelcilento.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.