Ambiente. Sorrento, l’Isola Ecologica del Tesoro fa tappa a Priora
L’Isola Ecologica del Tesoro fa tappa a Priora. Domenica 21 febbraio dalle ore 10 alle ore 13, presso la chiesa Parrocchiale dedicata a Sant’Attanasio, l’iniziativa promossa dalla società Penisolaverde in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento prosegue il suo giro nelle frazioni.
I cittadini potranno portare imballaggi come contenitori in plastica, vetro, acciaio, alluminio, carta e cartone e raccogliere i punti per l’iniziativa dell’isola ecologica del tesoro. La raccolta punti era stata temporaneamente bloccata e sarà riattivata proprio questo fine settimana. Sarà possibile anche conferire l’olio esausto di frittura: ogni sette litri, sarà consegnato un litro di olio extravergine di oliva prodotto da aziende agricole locali. L’iniziativa proseguirà il 20 marzo a Casarlano e il 17 aprile di nuovo a Priora, con orari sempre dalle 10 alle 13.
“Dopo il successo riscontrato nel suo primo appuntamento – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco – l’iniziativa così come da calendario prosegue il suo iter. Questi risultati ci fanno capire capire quanto è importante coinvolgere in modo attivo tutte le persone del nostro territorio su tematiche così importanti quali quelle ecologiche improntate al miglioramento della raccolta differenziata. Sicuramente a conclusione di questo ciclo seguiranno altre iniziative”.

Link alla foto
https://www.dropbox.com/s/nn9fnpvm8ge8pde/rifiuti%20raccolati%20a%20casarlano.jpg?dl=0
(Rifiuti raccolti nella tappa nella frazione di Casarlano)

Ufficio Stampa Comune di Sorrento
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Tel. 0818074254
Mob. 3351851384
Mail comunedisorrento@agopress.it
Web www.comune.sorrento.na.it
Fb www.facebook.com/comunesorrento
Tw www.twitter.com/comunesorrento


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.