CICLO RIFIUTI, INCONTRO REGIONE – PARLAMENTARI EUROPEI
CALDORO: “VIA AD UNA GRANDE CAMPAGNA DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE”

Il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro ha ricevuto stamani in sala giunta la Commissione Petizioni del Parlamento Europeo, guidata dal capodelegazione, l’olandese Judith Merkies, al termine della visita effettuata in questi giorni in Campania per fare il punto sul ciclo dei rifiuti.

Ai lavori hanno preso parte, tra gli altri, gli europarlamentari Erminia Mazzoni, presidente della Commissione Petizioni, Andrea Cozzolino, Vincenzo Iovine e Crescenzo Rivellini.

Nel corso del cordiale incontro, i componenti della Commissione hanno evidenziato le criticità da superare per ottimizzare il sistema di raccolta e di smaltimento dei rifiuti.

In particolare, è stata ribadita la necessità di incrementare le risorse a disposizione, di individuare siti in aree non protette e di completare gli impianti.

E’ stato altresì auspicata una stretta collaborazione tra le istituzioni locali e l’Unione Europea al fine di cogliere al meglio questa grande opportunità.

La presidente Mazzoni ha invitato Caldoro a Bruxelles per proseguire il proficuo confronto avviato oggi. Il presidente della Regione ha accolto l’invito assicurando che prima della pausa estiva si recherà in Belgio anche per incontrare la Commissione Europea.

Il capodelegazione Merkies ha espresso soddisfazione per il clima positivo che si è stabilito con la Regione Campania, e per la ribadita volontà espressa dal presidente Caldoro di rispettare pienamente la legislazione europea in materia.

“Avvieremo quanto prima – ha sottolineato il presidente della Regione Stefano Caldoro – una campagna di informazione e di comunicazione per affermare a tutti i livelli una moderna cultura ambientale, finalizzata alla trasparenza ed al controllo.

“I cittadini saranno messi a conoscenza delle competenze di ciascun livello istituzionale e sensibilizzati ad essere essi stessi protagonisti di un ciclo integrato dei rifiuti in linea con le moderne esigenze.

“Dobbiamo – ha concluso Caldoro – trasformare questo settore in opportunità di crescita per la Campania. Andremo avanti su questa strada nei prossimi mesi per raggiungere questo importante obiettivo di civiltà”.

REGIONE CAMPANIA. COMUNICATO UFFICIO STAMPA DEL 30 APRILE 2010


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.