Amalfi inaugura la sala polifunzionale Ibsen
Domenica 20 maggio, il taglio del nastro della struttura destinata a rimettere in moto il turismo congressuale
Ritorna fruibile una delle strutture rimaste inutilizzate per troppi anni: l’ex cinema Odeon. Il contenitore di eventi, ubicato nel pieno centro storico, sarà inaugurato domenica 21 maggio alle ore 18, a conclusione di un intervento di restyling iniziato alcuni mesi fa. Dotata delle più moderne tecnologie, la struttura si propone di rimettere in moto il turismo congressuale in virtù della sua buona capacità ricettiva.
Trasformato in sala polifunzionale, l’ex cinema, che dispone di circa trecento posti a sedere, è stato intitolato al drammaturgo norvegese Henrik Ibsen del quale, proprio quest’anno, ricorre il centenario della morte. La Sala Ibsen, si appresta, quindi, al taglio del nastro per costituire un importante centro di accoglienza per incontri, manifestazioni, convention e congressi.
Con l’apertura del primo dei due centri polifunzionali previsti e che dà luce al centro storico della città, ci si appresta a dare un giro di vite all’economia locale e, finalmente, si potrà sviluppare anche il turismo congressuale che qualificherà, da un punto di vista qualitativo, sia Amalfi che l’intera Costiera, portando enormi vantaggi a tutte le categorie.
Per l’occasione è prevista la presentazione dei progetti grafici della ristrutturazione in corso presso l’hotel Cappuccini, che saranno illustrati e commentati dal prof. Pasquale Persico (direttore del dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università di Salerno che interverrà sul tema “Un nuovo modo di guardare al futuro del turismo sostenibile – Governance strategica dei Comuni di Amalfi e Copparo (Fe) con la presentazione di due progetti gemelli”. L’inaugurazione della sala Ibsen si concluderà con una performance teatrale di Sandro Nisivoccia e Regina Senatore.
I lavori di manutenzione straordinaria, adeguamento funzionale e messa in sicurezza dell’immobile, appena terminati presso la Sala Ibsen, sono serviti a restituire alla città l’importante contenitore di eventi che sarà visitato domani in anteprima dal prof. Michael L. J. Apuzzo, neurochirurgo essenziale di fama mondiale (il luminare è titolare della cattedra di Chirurgia Neurologica, Radioterapia Biologica e Fisica della Keck School of Medicine della famosa University of Southern California a Los Angeles) al quale Amalfi conferirà la cittadinanza onoraria. Originario di Amalfi e nativo di New Even, la cittadina statunitense in cui vivono numerosissime famiglie amalfitane, il professor Apuzzo si impegnerà affinché Amalfi, con la sua nuova sala polifunzionale, possa fornire un supporto mediatico alla nascente Facoltà di Medicina dell’Università di Salerno, divenendo uno dei contenitori dei grandi eventi legati alla ricerca scientifica mondiale.
Il prof. Michael L.J. Apuzzo (il conferimento della cittadinanza onoraria è in programma domani, sabato 20 maggio alle ore 11), che si farà carico di questo impegno con la città alla quale, anche per il tramite della comunità amalfitana di New Even, ha chiesto con insistenza di essere riconosciuto suo “figlio”, ritornerà all’ombra della torre campanaria ogni due anni per dar vita ad un grande incontro sulla ricerca scientifica.
Comune di Amalfi: tel. 089.8736201 – fax 089.871646
Ufficio Tecnico Comune di Amalfi [ufficiotecnico@comune.amalfi.sa.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.