AL SALONE DI ORIGINE COOKING SHOW DA MILLE E UN’ITALIADal 18 al 20 marzo festa di sapori alla Fiera di Vita in Campagna
In un nuovo stuzzicante format a quattro voci, i prodotti più pregiati e spesso poco conosciuti dalla Lombardia alla Sicilia saranno per la prima volta cucinati sotto gli occhi del pubblico dagli chef della Federazione italiana cuochi in un confronto diretto con i produttori, animato dagli esperti della rivista Origine.
2 marzo 2016 – Da dove nasce oggi la ricetta di un grande chef? Non solo dal talento ma anche da materie prime di qualità legate a un territorio unico e ad agricoltori che, come primi anelli della filiera, si impegnano con fatica a garantirne le caratteristiche prelibate. Una filosofia alle radici del successo del Salone di Origine, la rassegna organizzata dalla rivista Origine legata a L’Informatore Agrario, che quest’anno riunisce un gruppo ancora più ampio e qualificato di produttori “testimonial” da Nord a Sud Italia dell’enogastronomia che si fa strada nei ristoranti stellati e sulle tavole degli italiani.
L’appuntamento, dal 18 al 20 marzo, è fissato al Padiglione 8 della Fiera di Vita in Campagna al Centro Fiera del Garda di Montichiari (Brescia), dove saranno protagoniste, agli stand e in cooking show, numerose eccellenze regionali. “Al via quest’anno un nuovo format in cui il pubblico potrà conoscere e – per la prima volta – vedere cucinare sotto i loro occhi e assaggiare tipicità da tutta Italia, in ricette ideate dagli chef della Federazione Italiana Cuochi – anticipa Antonio Boschetti, direttore di Origine. Non solo degustazioni ma veri e propri racconti di territorio, vis-à-vis con i produttori, animati da esperti giornalisti della redazione di Origine”. Un itinerario goloso che attraverserà l’intera penisola, alla scoperta di ghiottonerie spesso poco conosciute, antiche o addirittura leggendarie.
Un viaggio tra prodotti buoni e solidali. Per l’edizione 2016 del Salone di Origine in primo piano paste di altissima qualità, tra cui la siciliana, ottenuta da antiche varietà di grano come la Timilia e riso, come il Vialone Nano veronese Dop. Ritorno in grande stile per la Provincia di Reggio Calabria che propone salumi dop da Suino nero calabrese come soppressata o capocollo, mentre la Basilicata è rappresentata dalla Lucanica di Picerno e la Lombardia è presente con il salame Casalin Mantovano.
Tra gli oli extra vergine di oliva, protagonisti della cucina mediterranea, quelli delle Valli Trapanesi, il Garda Dop e l’olio “Terre del Sole”, prodotto da un consorzio con finalità sociali a Reggio Calabria che opera su terreni confiscati alla criminalità organizzata e produce anche agrumi e prodotti a base di bergamotto. Ampia la varietà di formaggi, dalla Valcamonica alla Basilicata, passando per la Sardegna.
Ortaggi e aromi da chef. Portati alla ribalta dalla cucina più blasonata, al Salone di Origine troviamo anche il Pomodoro Siccagno, antica e pregiata varietà siciliana coltivata senza ricorso a irrigazione e l’Aglio rosso di Nubia. Tra gli aromi di eccellenza: il Tartufo dell’Umbria, i capperi di Pantelleria, lampascioni pugliesi, mostarde mantovane e l’Aceto balsamico di Modena.
Un ulteriore importante motivo di attrazione per la Fiera di Vita in Campagna, articolata in sei Padiglioni del Centro Fiera del Garda, l’unica mostra-mercato in Italia che offre oltre 100 corsi-incontri gratuiti tenuti da esperti in una piccola fattoria ricostruita dal vero dove vengono simulate le principali attività di campagna (www.vitaincampagna/lafiera)
Informazioni utili: Fiera di Vita in Campagna (18-20 marzo 2016 – Centro Fiera del Garda a Montichiari-Brescia). Orario continuato di apertura al pubblico, dalle 9.30 alle 18. Ingresso: 14 Euro (gratuito per i ragazzi fino a 12 anni). Ingresso scontato utilizzando i coupon scaricabili dal sito Internet www.vitaincampagna/lafiera (7 anzichè 14 Euro il 18 e il 19 marzo; 10 anziché 14 Euro il 20 marzo). Come raggiungere in auto il Centro Fiera del Garda di Montichiari (Brescia): Autostrada A4 Milano-Venezia: uscita Brescia Est per chi proviene da Milano; uscita Desenzano o Brescia Est per chi proviene da Verona. Autostrada A21 Piacenza-Brescia: uscita Manerbio. Il Centro fieristico ha un ampio parcheggio gratuito in grado di ospitare sino a 11.000 automobili.
Ufficio stampa: Monica Sommacampagna – monica@sommacampagna.com – cel. 335.6244116

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.