01/12/2005 – 12:17 – LATTE INFANZIA: LA COOP RITIRA PRODOTTI GRANAROLO E PARMALAT
(AGE) GENOVA – Alcuni tipi di latte scremato leggero, latte ad alta digeribilità, di panna, crema al cacao, succhi di frutta ed altri prodotti di Parmalat, Granarolo e Newlat, sono stati ritirati dai supermercati Coop di tutta Italia dopo l’allarme sul latte per l’infanzia. L’azione, che ha scopo preventivo e sarebbe stata chiesta dagli stessi produttori, riguarda un tipo di latte per lo sviluppo e cinque tipi di succhi di frutta (in scadenza tra febbraio e novembre 2006) della Parmalat, due tipi di besciamella della Newlat, uno di panna Giglio, e alcune confezioni di latte a lunga conservazione Polenghi. Per quanto riguarda i prodotti Granarolo, Coop ha deciso di ritirare alcuni lotti di latte scremato leggero, latte ad alta digeribilità e a lunga conservazione, panna ad alta pastorizzazione, crema alla vaniglia e crema al cacao, che scadono tra il dicembre 2005 e il febbraio 2006. Il ritiro, come ha riportato oggi il quotidiano genovese “Il Secolo XIX”, è stato deciso dalla Coop che ha dato le istruzioni alle filiali italiane. La comunicazione è stata anche inviata alla Guardia di Finanza e alla procura di Ascoli Piceno che ha avviato le indagini sul latte alterato. “Abbiamo un controllo costante su questi prodotti – fa sapere Coop Liguria – e abbiamo perciò ottemperato immediatamente alla richiesta della sede centrale per motivi precauzionali”. Infine la Tetrapak, l’azienda al centro delle indagini sul rinvenimento di tracce di Itx, ha contattato la procura di Ascoli Piceno “per mettersi a disposizione ed offrire la più ampia collaborazione. La stessa azienda nei giorni scorsi aveva spiegato che in Italia non vengono più prodotte confezioni realizzate con il sistema di stampa offset UV per cui è previsto l’utilizzo della sostanza in questione.
(AGE) RED-CENT


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.