Democratici di Sinistra
Di Sant’Arpino
Comunicato stampa
Torna a riunirsi il direttivo:
dichiarazione del Segretario Cammisa
“Ritornare alla normalizzazione politica dei rapporti nel gruppo consiliare e tra le diverse articolazioni del nostro partito”. L’altra sera, ha così aperto i lavori del direttivo, allargato al gruppo consiliare, il segretario dei Democratici di Sinistra di Sant’Arpino Raffaele Cammisa. Il partito della Quercia è tornato a discutere sulle ultime vicende che hanno animato il dibattito locale: nomine consorzio Ce 2 e posizione espressa da alcuni consiglieri dello Sdi. Il direttivo ha analizzato e discusso i temi oggetti dell’incontro esprimendo poi una posizione ampiamente condivisa. A riferirla è lo stesso segretario dei Ds: “ Il partito ha condiviso la posizione politica assunta sulla vicenda dal capogruppo e vicesindaco Del Prete in sintonia con il sottoscritto e la segreteria sezionale. Per contro il direttivo non ha ritenuto corretto e opportuno l’atteggiamento tenuto da alcuni consiglieri e assessori che improvvidamente e nonostante l’invito del partito, avevano sottoscritto un documento non in linea con la posizione del partito stesso. L’augurio comune – prosegue il segretario – è che per l’avvenire non si verifichino più simili episodi. Nel contempo è stato fatto appello al gruppo e per esso al capogruppo di rappresentare ai tavoli della maggioranza la necessità inderogabile di convocare i segretari dei partiti”. Nella stessa seduta si è anche discusso di una nota inviata da una parte dei consiglieri dello Sdi. “Rispettiamo – precisa in merito Cammisa – la discussione in atto nello Sdi che così come sostenuto dal loro segretario provinciale a giorni troverà una giusta sintesi nel congresso sezionale. Tuttavia teniamo a ribadire che un loro eventuale ingresso in maggioranza non può essere accolto con una semplice dichiarazione di parte ma, nel rispetto delle regole della politica, da una opportuna valutazione del tavolo politico ovvero delle forze che hanno dato vita all’attuale maggioranza”. Intanto stamattina in piazza Umberto I i Ds e la Sinistra Giovanile organizzano un gazebo per la raccolta delle firme a favore dell’iniziativa “Salviamo la Costituzione .


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.