PREMIO NAPOLI 2006
Cinquantaduesima edizione
14-17 settembre 2006
“I nuovi napoletani”

PREMIO NAPOLI 2006
Cinquantaduesima edizione
14-17 settembre 2006
“I nuovi napoletani”

INVITO CONFERENZA STAMPA
Palazzo Reale, domani 13 luglio (ore 12)

Domani 13 luglio alle ore 12, la Fondazione Premio Napoli presenterà alla stampa il programma della cinquantaduesima edizione, che si svolgerà dal 14 al 17 settembre 2006.

Come nel passato, tale programma prevede una grande varietà di iniziative, incontri, eventi incentrati sul tema dell’amicizia, parola-chiave cui la Fondazione ha dedicato due anni (2005-2006) di approfondimenti.

Presiederà la conferenza stampa il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino.

Napoli, 12 luglio 2006

Ufficio Stampa
Fondazione Premio Napoli
Palazzo Reale- 80132 Napoli
tel. 081/403187 fax 081402023
fondazione@premionapoli.it
www.premionapoli.it
Luisa Maradei 333.5903471

I°INVIO DELL’INVITO CONFERENZA STAMPA il 9 luglio.
Palazzo Reale, giovedì 13 luglio (ore 12)
Giovedì 13 luglio alle ore 12, la Fondazione Premio Napoli presenterà alla stampa il programma della cinquantaduesima edizione, che si svolgerà dal 14 al 17 settembre 2006.
Come nel passato, tale programma prevede una grande varietà di iniziative, incontri, eventi incentrati sul tema dell’amicizia, parola-chiave cui la Fondazione ha dedicato due anni (2005-2006) di approfondimenti.
Presiederà la conferenza stampa il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino.
Napoli, 10 luglio 2006
Ufficio Stampa
Fondazione Premio Napoli
Palazzo Reale- 80132 Napoli
tel. 081/403187 fax 081402023
fondazione@premionapoli.it
www.premionapoli.it
Luisa Maradei 333.5903471

e prima c’era stato il

PREMIO DI GIORNALISMO INTERNAZIONALE “NAPOLI-PARLAMENTO EUROPEO” LA GIURIA SCEGLIE L’EGIZIANA SAMIA NKRUMAH
Samia Nkrumah con l’articolo The changing face of Italy pubblicato sul Al-Ahram Weekly è la vincitrice del Premio di giornalismo internazionale “Napoli-Parlamento europeo 2006”. La giornalista egiziana affronta il tema dell’integrazione delle diverse comunità immigrate in Italia. Figlia dell’ex presidente del Gana Kuami Nkrumah, leader della liberazione del suo Paese agli inizio degli anni Sessanata, e di mamma egiziana di religione cristiano coopta, è lei stessa di intrecccio tra diverse culture.
La giuria, presieduta da Francesca Ratti, direttore generale dell’Informazione del Parlamento Europeo, e composta da Hugo Butler direttore del Neue Zurcher Zeitung (Zurigo), Xavier Vidal Folch del El Pais (Madrid), Rainer Haubrich del Die Welt (Berlino), Abdel Azim Hammad del Al-Ahram (Il Cairo), Gerfried Sperl direttore del Der Standard (Vienna) lo ha scelto tra gli articoli pervenuti alla Fondazione entro il 15 giugno 2006 e pubblicati, durante lo scorso anno, sul tema dell’immigrazione e dell’amicizia tra i popoli.
Samia Nkrumah sarà premiata domenica 17 settembre (ore 21, piazza Dante) nel corso della serata finale della cinquantaduesima edizione del Premio Napoli.
A partire dal 2007 il Premio Napoli rafforzerà il proprio legame con il Bruxelles. Lo ha sottolineato la stessa Ratti, durante la riunione di giuria di oggi pomeriggio a Palazzo Reale. “Parlamento europeo – ha detto testualmente – non offre al Premio un semplice patrocinio ma la propria attiva collaborazione perché esso si affermi sempre più come strumento di promozione degli ideali comunitari”.
Non a caso il tema scelto per il prossimo anno è l’anniversario del cinquantesimo anno dalla firma dei Trattati di Roma (1957).
I giornalisti stranieri, grazie alla preziosa collaborazione dell’assessorato al turismo della Regione Campania e dell’EPT, domani mattina proseguiranno la loro visita ad alcuni luoghi-simbolo della città. In programma un suggestivo tour al cimitero delle Fontanelle (ore 10) e poi al museo Madre (ore 12).
1) Gerfried Sperl direttore del Der Standard (Vienna),
2) Hugo Butler direttore del Neue Zurcher Zeitung (Zurigo)
3) Rainer Haubrich del Die Welt (Berlino)
4) Carmen Petillo (segreteria Premio Napoli)
5) Ermanno Rea (Presidente Premio Napoli)
6) Silvio Perrella (vicepresidente Premio Napoli)
7) Francesca Ratti, (direttore generale dell’Informazione del Parlamento Europeo e presidente di Giuria)
8) Abdel Azim Hammad del Al-Ahram (Il Cairo)
9) Xavier Vidal Folch del El Pais (Madrid)
Napoli, 8 luglio 2006
La Giuria internazionale del Premio Napoli ha fatto visita il 9 mattina al Cimitero delle Fontanelle e al museo Madre. I giornalisti stranieri lasceranno la città domani mattina. Si allegano alcune foto.
Ufficio Stampa
Fondazione Premio Napoli
Palazzo Reale- 80132 Napoli
tel. 081/403187 fax 081402023
fondazione@premionapoli.it
www.premionapoli.it
Luisa Maradei 333.5903471


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.