CUCINOTTA A PRANZO CON I GIOVANI DEL GFF “ANCHE MIA FIGLIA SOFIA DIVENTERA’ UNA GIURATA” .
“E allora? Come la salutiamo? Ci alziamo in piedi o restiamo seduti?”. Eccitati, quasi increduli, i dieci giurati del Giffoni Film Festival che stamattina hanno pranzato con la Cucinotta in un ristorante di Giffoni. Sono riusciti a stento a trattenere l’emozione. A pranzo, sedurti allo stesso tavolo della Cucinotta. È toccato a Kalif, Antonio, Matilda, Dafne, Lucia, Alessandro, Pierpaolo, Larim, Laura e Giorgia, la piccolina del gruppo. Hanno aspettato che arrivasse la Cucinotta seduti, una volta che l’hanno vista sbucare dalla porta d’ingresso sono scattati in piedi e dato vita ad un lungo applauso. “Io sono Mariagrazia”, ha esordito così la dolce e disponibile Cucinotta, avvolta in uno strettissimo abito bianco. “Ho un po’ fame – ha detto ai bambini – prendo un piatto di pomodoro e mozzarella”. “Sei più bella che in televisione”: a rompere il ghiaccio è Alessandro, tra i ridolini dei compagni. La Cucinotta scherza, divertita, mentre in sottofondo passa la musica di Pino Daniele. I bambini le hanno dato del “tu” e del “voi”, come si usa al sud. “Cosa pensate del Giffoni Film Festival? Quali sono le vostre passioni? Qual è la vostra giornata tipo”…la Cucinotta cerca di scoprire qualche curiosità del Festival, mentre il direttore artistico, Claudio Gubitosi, le spiega che “la cosa straordinaria è la grande disponibilità delle famiglie, che ogni anno decidono di accogliere, a casa propria, tanti giurati”. “Ma tu come passi le tue giornate? – le hanno invece chiesto i bambini – “Come trovi il tempo di fare tutto?”. “Come faccio? – ha risposto la Cucinotta – Dormo pochissimo, quando giro un film anche quattro ore a notte, per riuscire a stare dietro a mia figlia, a mio marito e al mio lavoro”. Non appena sentono parlare di Sofia, la piccola di Mariagrazia Cucinotta, la curiosità è tanta che in coro, i giurati, le chiedono: “La porteresti al Festival?”. “Appena cresce senz’altro, per adesso ha solo tre anni, è un po’ piccola ma non appena avrà l’età giusta sarà sicuramente in giuria”. Finisce con le foto di rito e autografi a valanga: “A me una dedica – chiede Alessandro – al ragazzo più bello del Festival. Sai che invidia i miei amici…”. Ufficio Comunicazione Giffoni Film Festival Tel 0898023400 – 0898023401 – Fax 0898023210
Website www.giffoniff.it E-mail uff.stampa@giffoniff.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.